mercoledì 10 gennaio 2018

Natale in corsia



Non avevo fatto in tempo ad iniziare a lamentarmi del dormir poco, dello stare chiusi in casa, dell'allattare senza sosta e di tutte le rotture di palle dei primi mesi di vita dei neonati che il Piccolo F. ha pensato bene di darmi una ragione per rimpiangere immediatamente la noia, il divano, le mura di casa, le notti complicate.
10 giorni di ospedale, bronchiolite con tutti gli annessi possibili, ossigeno, flebo, antibiotici, lastra, notti insonni, terapie, aghi, punture, pianti e una grande sensazione di impotenza.

martedì 12 dicembre 2017

Benvenuto Raggio di sole - Parte seconda


È arrivato il nostro raggio di sole, quasi un mese fa e già ci accompagna quella sensazione del tempo che fugge e ci sfugge e tutto ci sembra ieri e invece sono già quattro settimane.

Pensi che sarai più padrona della situazione, che non potrà mai essere come la prima volta, ti domandi anche se sarai mai in grado di amare qualcun altro come ami il tuo primo figlio.

giovedì 13 aprile 2017

Parto con epidurale: un diritto o un capriccio?

http://www.cosedamamme.it/wp-content/uploads/2014/12/epidurale-copia.jpg
Disegno di Silvia Lonardo

Riemergo dal mio silenzio di mesi, un silenzio che non ho programmato, ma che è successo perché di scrivere bisogna aver tempo e voglia, riemergo, dicevo, per parlare di un tema che mi sta molto a cuore.
E' infatti notizia di questi giorni che finalmente anche a Sassari sarà possibile partorire con epidurale, anche nella struttura pubblica, anche se non si frequentano anestesisti o non si conosce qualcuno di "influente".
Una notizia che dovrebbe essere accolta con giubilo ed entusiasmo, ma che, come spesso succede nel mondo delle donne e delle mamme, ha subito dato vita a dibattiti, discussioni, conflitti.

Basta un attimo e ci sono già le fazioni pro e contro che affilano le armi, come se il diritto di fare l'epidurale ledesse in qualche modo quello di non farla.

lunedì 28 novembre 2016

Capricci, capricci e solo capricci


Mamme e babbi, vi voglio tutti a rapporto.
Montessoriani, steineriani, vecchio stampo e chi più ne ha più ne metta, venite qui, al mio cospetto.
La questione è seria ed urgente: mia figlia sta diventando prepotente e ha sviluppato un esasperato concetto del possesso, ma soprattutto quando ci si mette è capace di piazzare dei capricci da campionessa del mondo.